Il tuo risultato:

Mamma Ansiosa

Continua a leggere per scoprire le caratteristiche, i pro e i contro, di questa tipologia di Future Mamme 👇

Ehi tu, mamma in dolce attesa….

Pensi di essere una di quelle persone che si preoccupano di tutto? Ti senti spesso ansiosa e nervosa riguardo alla tua gravidanza, al parto e alla vita che ti aspetta dopo?
Se la risposta è sì, allora hai una personalità ansiosa!

Scommetto che sei sempre attenta ad ogni piccolo segnale di cambiamento del tuo corpo o di movimento del tuo bambino e che non esiti a consultare il/la tuo ginecologo/a o l’ostetrica per ogni dubbio o preoccupazione.

Tendi ad essere iper-vigilante e sei spesso alla ricerca (dì la verità 😉) di qualcosa di cui preoccuparti. Tranquilla, essere ansiose non è sempre una cosa negativa, anzi!

Significa che sei molto attenta a ciò che accade intorno a te e che vuoi fare tutto il possibile per proteggere te stessa e il tuo bambino.

Preoccuparsi per qualcosa che non si conosce è assolutamente normale ma se l’ansia e i timori diventano troppo opprimenti corri il rischio di diventare più insicura e di vivere la tua gravidanza costantemente in tensione. E questo non farà bene né a te né al tuo bambino.

Non ti lasci prendere dal panico e stai cercando di prepararti al meglio alla nascita

So che ti ritrovi spesso con la mente satura di pensieri e profondamente esausta. Magari ti accorgi di avere il respiro corto e senti un peso sullo stomaco più di frequente di quanto non dovresti. E l’unica cosa che vorresti in quei momenti è sgombrare la mente e sentirti più leggera.

Sono sicura che non vedi l’ora di conoscere il tuo bambino, ma allo stesso tempo hai un’immensa paura per quello che dovrai affrontare. Hai paura del parto, temi di non essere capace di gestire il dolore, di non farcela o peggio ancora che qualcosa possa andare storto.

Ma non ti lasci mai prendere dal panico e cerchi sempre di essere informata e preparata per ogni evenienza. Ti vedo che sei sempre alla ricerca d’informazioni chiare e affidabili su gravidanza, parto e cura del neonato per ridurre l’incertezza e l’ansia.

Brava! 👏🏻 Perché questo è il punto di partenza per imparare a gestire la paura e ad affrontare quello che ti spaventa. Attenzione però: scegli bene le tue fonti perché in rete si trova davvero di tutto e incappare in notizie non vere che possono procurati ancora più paranoia basta un attimo!

Non hai paura di chiedere aiuto ma tendi a voler vedere le cose fatte solo come le vuoi tu

Chiedere aiuto ai tuoi familiari, ai tuoi amici e a chi ti segue non è per te un problema perché vuoi sempre il meglio per il tuo bambino. Ti serve il supporto degli altri, lo sai e lo cerchi. Ma a volte temi che loro non siano in grado di fare le cose come le fai tu.

Sì, potresti sembrare un po’ ansiosa e immagino che chi vive con te se ne sia accorto e te lo dica, ma in fondo quello che cerchi è solo la rassicurazione che tutto vada per il meglio e che tu sia in grado di farcela.

Non ti preoccupare! Io sono qui proprio per questo ❤️

Accettazione, relax e preparazione: ecco quello che ti serve!

Posso aiutarti a liberarti di tutte le paure insensate facendoti capire quello su cui puoi agire tu.

Per prima cosa è importante che tu capisca che l’ansia è una reazione naturale a una situazione di “stress” come la gravidanza. Bada bene, però, quando dico stress mi riferisco alla natura più basica del termine senza volergli attribuire alcuna connotazione negativa: lo stress è una semplice risposta fisiologica del nostro organismo agli stimoli e ai cambiamenti. E la gravidanza non è un banale cambiamento ma una totale trasformazione!

Non sei quindi ovviamente l’unica a sentirti così, molte mamme si sentono preoccupate, apprensive, insicure e inquiete.

Ti invito, quindi, a non farti sopraffare dall’ansia. Cercare di controllare ogni piccolo dettaglio della gravidanza non ti farà sentire meglio, anzi!

Anche perché non è possibile avere totale controllo sulla gravidanza e prima accetti questa cosa, meglio starai.

Prova a rilassarti di più e goderti questi 9 mesi. Non è sempre facile, lo so bene, ma tenta dedicando più tempo a te stessa e alle cose che ti piacciono. Fai delle passeggiate all’aria aperta, leggi un bel libro o goditi una tazza di tè. Questi piccoli momenti di relax ti aiuteranno a sentirti meglio e ad affrontare l’ansia con maggiore serenità.

Tieni un quaderno in cui scrivere al tuo bambino e in cui parli con lui/lei delle tue emozioni e sensazioni e trova anche il tempo per dedicarti ad un’attività fisica dolce, ti distoglierà dai pensieri.

Dai più fiducia al tuo istinto e affidati ai professionisti che ti stanno seguendo perché loro possono dirti se c’è qualcosa che devi fare o evitare.

Ma soprattutto…

non arrivare al termine della tua gravidanza senza aver fatto un buon corso preparto, un percorso che possa darti non solo tutte le informazioni che ti servono ma gli strumenti giusti per affrontare quello che ti attende e per sconfiggere la paura del dolore.

Conclusione (importante...)

Cara futura mamma ansiosa, non ti preoccupare troppo. L’ansia fa parte della vita, soprattutto quando si è in dolce attesa. Ma ricorda che hai una forza innata in te, il tuo corpo sa cose deve fare così come il tuo cuore! Affidati ai professionisti che ti seguono, scegli di intraprendere una buona preparazione preparto che possa parlarti anche di come gestire la paura del dolore e goditi la tua gravidanza cercando di rilassarti ogni tanto.

Vedrai che tutto andrà bene!

Un abbraccio,
Viviana – la tua ostetrica online

PS: qui sotto trovi un piccolo aiuto che ho pensato per te…

Vuoi un aiuto concreto per vincere le tue ansie e paure in vista del parto?

Se ti è piaciuto, condividi il quiz con altre FUTURE mamme

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
---